Scafi Bruno

Bruno Scafi nasce a Roma il 27 marzo 1939. Durante gli studi universitari collabora come praticante con importanti Studi di architettura (Studio progettazioni estere SGI, architetto Luigi Moretti) e frequenta elementi di spicco della Scuola Romana (Mafai, Raphael, Vespignani, Attardi) e gli scultori Colla, Mirko, Capogrossi, Uncini traendo esperienze preziose per la sua formazione professionale pluridisciplinare. Si laurea alla Facoltà di Architettura dell’Università “Sapienza” di Roma nel febbraio 1962. Si iscrive all’Albo dell’Ordine degli Architetti PPC di Roma e provincia nel febbraio 1963 con il n. 1510.

Nel 1962 è nominato assistente volontario presso la Cattedra di Composizione architettonica del prof. Enrico Del Debbio e successivamente diventa assistente ordinario presso la stessa cattedra con i proff. Perugini, Lugli, Cicconcelli, Carbonara.
Inizia nel 1963 la sua attività professionale aprendo uno Studio a Roma e sviluppando la ricerca sulla razionalizzazione del cantiere coniugata con la progettazione architettonica. È membro esterno della Commissione Edilizia del Comune di Roma. Partecipa con relazioni e convegni e tiene lezioni dedicate all’architettura intesa come sintesi interdisciplinare e non solo come valore formale. È autore di numerose pubblicazioni sulla metodologia della progettazione, sul restauro degli edifici, sulla razionalizzazione dei processi produttivi nell’edilizia e sulla programmazione urbanistica.

Nel 1980 prosegue l’attività professionale costituendo assieme ai figli architetti la SPIBS – Studio Progettazioni Integrali BS Srl di cui è Amministratore unico e Responsabile tecnico (info@spibs.it). In questi anni approfondisce la sua specializzazione nella progettazione esecutiva e nella direzione dei lavori di importanti complessi edilizi pubblici e privati con caratteristiche impiantistiche complesse e di elevata sicurezza, nel restauro di edifici storici vincolati, nella redazione di Piani Regolatori, nella progettazione di autosili interrati ed in elevazione.
Fin dal 1984 decide di ricorrere alla completa informatizzazione delle sue attrezzature e dei strumenti di lavoro.
Il suo Studio si avvale dei più importanti ed evoluti sistemi informatici per la progettazione degli edifici, la loro gestione e manutenzione, utilizzando BIM (Building Information Modelling – BIM Final Draff Facility Management) essendo, con continui aggiornamenti tra i più attrezzati e tecnologici Studi di progettazione.

Partecipa con successo a concorsi nazionali ed internazionali, anche in collaborazione, tra i quali i seguenti: parcheggi sotterranei per Comune di Roma (appalto concorso con l’Impresa Pizzarotti); progetti di 15 complessi scolastici a Roma (in collaborazione); autorimessa per la manutenzione dei veicoli ATAC a Roma, località Magliana (appalto concorso con l’Impresa Pessina); progetto telecomunicazione NATO a Latina; progettazioni negli aeroporti dell’Aeronautica Militare di Pratica di Mare (Roma), Cameri (Novara), Roma – Centocelle, Abbasanta (Oristano), Decimomannu (Cagliari) e Crotone per Geniodife – Ministero della Difesa; progetto per il centro ospedaliero zonale albenghese, Albenga (Savona), appalto concorso; progetto della stazione principale del capoluogo e di 18 stazioni secondarie sulla Linea Avellino – Roccella (appalto concorso con l’Impresa Pessina); progetto di complesso polifunzionale e parcheggio sotterraneo a Roma – Arco di Travertino, per ATAC (in collaborazione); progetto per il restauro dell’Isolato Dante a Verona (in collaborazione); progetto per la riqualificazione della Marina di Civitavecchia (Roma); progetto di ristrutturazione dell’Accademia Navale di Livorno, per Marina Militare – Geniodife (in collaborazione); progetto esecutivo della ristrutturazione dell’ex centro meccanografico delle Poste per l’Università “Sapienza” di Roma (appalto concorso con le Imprese Claudio Salini e IRCOP); progetto della ristrutturazione dell’ex cinema Quirinale a Roma, per Banca d’Italia (appalto concorso con le Imprese Claudio Salini e IRCOP); progetto della ristrutturazione della Base Navale Marinarsen a La Spezia, per Marina Militare – Geniodife (in collaborazione); progetto per il complesso del mercato con parcheggio interrato, per Comune di Sassari (in collaborazione).

Tra i principali committenti per i quali svolge e/o ha svolto numerosi incarichi vi sono la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero della Difesa Geniodife, la NATO, l’Arma dei Carabinieri, la Banca d’Italia, l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, l’Istituto per l’Enciclopedia Italiana Treccani, la Provincia di Verona, il Comune di Roma – ATAC, il Comune di Sassari, il Comune di La Spezia, il Comune di Civitavecchia (Roma) e importanti Imprese quali Astaldi SpA, Condotte, CMB, Todini, Pessina, Citiesse, Grandi Lavori Fincosit, Pizzarotti, Claudio Salini, IRCOP ecc.

Svolge la propria attività anche all’Estero, in particolare in Zambia, Tunisia, Venezuela, Iraq e Sudan.

 

L’archivio è conservato presso la sede dello Studio Progettazioni Integrali BS in via Flaminia 395, Roma

 

ELENCO COMPLETO DELLE OPERE: Clicca qui

 

Immagini di alcune delle opere più significative: