N. 1 Verbale d’Assemblea

Verbale d’Assemblea 

L’anno Millenovecentotrentotto addì 10 del mese di febbraio 

febbraio, alle ore 20, nella sede

del Sindacato Interprovinciale Fascista Architetti, situ in Via Astalli n° 1, si è riunita, sotto la presidenza del Signor Prof. Ghino Venturi Segretario, l’assemblea dei soci ai sensi dell’Art. 13 dello statuto convocata mediante avvisi scritti recapitati nei modi e nei termini di cui all’Art. 13 dello statuto stesso.

Sono intervenuti:

Il Signor Adolfo Scali – in Rappresentanza della C.F.P.A.

“ “ Prof. Enrico del Debbio – in rappresentanza del Sindacato Nazionale di Categoria.

Sono presenti i soci di cui all’Elenco allegato al presente Verbale sotto la lettera (A) controfirmato dal Presidente dell’Assemblea, e che risultano tutti in regola col pagamento dei contributi obbligatori e suppletivi, né sospesi dall’esercizio dei diritti sociali, ai sensi dell’art. 13 cap. 4 dello statuto.

Sono inoltre presenti i Signori:

Caldarelli Ernesto – Filippone Domenico

Libera Adalberto – Longo Gerace Claudio

Rossi Ettore – Adriani Arnaldo

Paniconi Mario – Tufaroli Luciano

Membri del Direttorio.

Nonché i Signori:

Giovenale Luigi – Franzi Gino – Bisi Luigi – Sindaci.

L’Assemblea pertanto risulta valida ai sensi dell’Art. 13 dello statuto, essendo trascorsa un’ora da quella fissata per la riunione.

Il Presidente dichiara aperta la seduta e constatata come sopra la legale convocazione e costituzione dell’Assemblea, dà lettura dell’ordine del Giorno; del quale si inizia lo svolgimento:

1°) Relazione del Segretario Interprovinciale;

2°) Approvazione del Consuntivo 1937 (allegato B al presente Verbale)

3°) Approvazione del Preventivo 1938 (allegato C al presente Verbale)

4°) Elezione delle cariche.

1° e 2° – Il Presidente legge la relazione sul conto consuntivo nonché quella morale ed economica relativa alla gestione dell’anno 1937 ed invita quindi il sindaco Signor Giovenale Luigi a dare lettura della relazione finanziaria dei sindaci. Dopo di che il Presidente stesso invita l’assemblea a nominare un presidente temporaneo, ai sensi dell’Art. 13 dello statuto, durante la discussione relativa al consuntivo.

L’Assemblea nomina a Presidente per tale oggetto il Signor Scali Adolfo, il quale assume la presidenza per la discussione del conto. 

Aperta la seduta nessuno dei presenti chiede di interloquire.

Il Presidente stabilisce che la votazione avrà luogo col sistema per alzata e seduta (vedi Art. 13 dello statuto) e si procede quindi alle operazioni relative.

Dopo di che il presidente dichiara che l’assemblea ha approvato il conto consuntivo e la relazione morale ed economica all’unanimità.

Dal voto si sono astenuti ai sensi dell’art. 13 dello statuto, i signori: Caldarelli Ernesto – Filippone Domenico, Libera Adalberto – Longo Gerace Claudio – Rossi Ettore – Adriani Arnaldo – Paniconi Mario – Tufaroli Luciano – Leoni Francesco – Giovenale Luigi – Franzi

Gino – Bisi Luigi – nella loro qualità di membri del Direttorio e di sindaci.

3° – Bilancio preventivo 1938 (Allegato C) 

Il presidente legge la relazione sul bilancio preventivo per l’anno 1938 – XVI. Aperta la discussione nessuno dei presenti chiede di parlare.

Il presidente stabilisce che la votazione avrà luogo col sistema di alzata e seduta (art. 13 dello statuto) e si procede quindi alle operazioni relative.

Dopo di che, il presidente dichiara che l’assemblea ha approvato il bilancio preventivo per l’anno 1937/38.

4° – L’assemblea procede quindi alla elezione del segretario e del direttorio pel triennio 1938-1941. Il presidente dispone, ai sensi dell’art. 13 cap. 13 dello statuto, che essa abbia luogo col sistema di alzata e seduta.

Procedutosi dagli scrutatori alle verifiche del caso, vengono dichiarati eletti all’unanimità e per acclamazione, salvo ratifiche del Sindacato Nazionale Architetti e del Presidente della Confederazione Professionisti ed Artisti, ed affermazione a norma di Legge:

A Segretario: Il Dr. Arch. Plinio Marconi di Pietro e di Levi Lella – nato a Verona il 13 ottobre 1893 – iscritto al P.N.F. dal 29-X-1932 – iscritto al Sindacato dal 1927 – Capitano in congedo – domiciliato in Roma V.le Medaglie d’Oro 163 – Ammogliato con 2 figli.

Membri del Direttorio:

1°) Adriani Prof. Comm. Arnaldo di Domenico e di Maria Crisanti, nato a Roma il 30 luglio 1900 – iscritto al P.N.F. dal 1932 domiciliato in Roma Via Sansovino n° 2.

2°) Filippone Dr. Architetto Domenico di Raffaele e di Maggio Ermenegilda – nato a Napoli il 17 ottobre 1903 – iscritto al P.N.F. dal 1923 – domiciliato in Roma Via Tacito 23 – Ammogliato.

3°) Frezzotti Arch. Comm. Oriolo di Luigi e di Palmieri Agnese nato a Roma il 7 settembre 1888 – iscritto al P.N.F. dal 6.12.1922 – domiciliato in Roma Via del Colosseo 31 – Ammogliato.

4°) Libera Dr. Arch. Adalberto fu Giuseppe nato a Villa Lagarina il 15 agosto 1903 iscritto al P.N.F. dal 1926 – domiciliato in Roma Via del Tritone 102.

5°) Longo Gerace Arch. Claudio fu Felice e di Gerace Fausta nato a Gerace Marina il 22 Giugno 1912 iscritto al P.N.F. dal 1934 proveniente dal G.U.F. domiciliato in Roma Via Chiana 97.

6°) Nori Arch. Felice di Ercole e di Maria Cappellacci nato a Petrisoli il 26 ottobre 1896 domiciliato in Roma via Galileo Ferraris 2 in rappresentanza dell’associazioni Mutilati.

7°) Paniconi Mario di Enrico e Nazari Angela nato a Roma il 1 Marzo 1904 iscritto al P.N.F. dal 1920 domiciliato a Roma in Via San Nicola da Tolentino 73. Ammogliato.

8°) Rossi Ettore fu Alessandro e di Lodigiani Margherita nato a Fano il 22 Agosto 1894 iscritto al P.N.F. dal 1922 domiciliato in Roma Via di Villa Ruffo 5.

9°) Tufaroli Luciano Mario di Angelo e di Sarapo Amalia nato a Napoli il 5 Marzo 1903 iscritto al P.N.F. dal 1923 domiciliato in Roma Via Archimede 79.

A Sindaci:

1°) Dr. Arch. Franzi Luigi fu Vittorio e di Broggi Maria nato a Pallanza il 19 luglio 1898, iscritto al P.N.F. dal 1926 domiciliato in Roma Via Giuseppe Sacconi 2.

2°) Giovenale Luigi fu Giovan Battista e di Teresa Apolloni nato a Roma il 21 Giugno 1890 iscritto al P.N.F. dal 1926 domiciliato in Roma P.za della Libertà 10 – ammogliato con figli.

3°) Polazzo Terzo fu Marcantonio e di Giuseppa Danieli, nato a Padova il 11 Maggio 1894 iscritto al P.N.F. dal 1.6.1920 domiciliato in Roma Via Cornelio Celso 18. Ammogliato con due figli.

L’Assemblea prende inoltre atto che quale membro del Direttorio per i mutilati è stato nominato dalla competente Sezione dell’Associazione Nazionale Mutilati ed invalidi di Guerra il Signor Nori Felice di Ercole.

Il Presidente dell’Assemblea

(Arch. Ghino Venturi)

Il Presidente dell’Unione

(Avv. Domenico M. Leva)

p.c.c.

Il Segretario Interprovinciale

(Arch. Plinio Marconi)

Plinio Marconi [firma autografa]

All.to A) al Verbale d’Assemblea N. 1

Assemblea del 10 Febbraio 1938 – XVI

Elenco dei soci presenti

Luigi Franzi

Mario Paniconi

Ernesto Caldarelli

Gino Benigni

[nominativo indecifrabile]

Edgardo Negri

Gerolamo Cerasa

Gino D’Andrea

Ghino Venturi

[nominativo indecifrabile]

Adalberto Libera

Claudio Longo

[nominativo indecifrabile]

Nicola Visontai

Iacobucci Giovanni

Enrico Del Debbio

Federico Martino

Cassinelli Aldo

Domenico Sandri

[nominativo indecifrabile]

Luigi Giovenale

Arnaldo Adriani

Ernesto La Padula

Luigi Piccinato

Giulio Pediconi

Mario Romano

[firme autografe]

Aderiscono per iscritto i soci

[nominativo indecifrabile]

Luigi Lepri [firma autografa]

[nominativo indecifrabile]

[manca l’Allegato B richiamato nel Verbale; l’Allegato C è il Bilancio Preventivo per

l’esercizio finanziario 1938 approvato dal Direttorio nella seduta del 19-1-1937-XVI e

redatto su modello prestampato]