Regolamento per l'aggiornamento e sviluppo professionale continuo

con aggiornamenti del 22/01/2014

data pubblicazione: giovedì 19 settembre 2013

Dal 1 gennaio 2014 sono obbligatori anche per gli architetti l'aggiornamento professionale e la formazione specialistica. L'obbligo si applica a tutti iscritti all'Albo professionale, con l'eccezione di alcuni casi previsti dalle Linee guida Testo aggiornato con delibera C.N.A.P.P.C. in data 26 NOVEMBRE 2014.

Scarica Allegato 1_Definizioni

Scarica Allegato 2_Tabella riassuntiva cfp

Scarica Allegato 3_Elenco requisiti Enti Terzi

Scarica Allegato 4_Nota tecnica

In estrema sintesi, si tratta di acquisire un certo numero di crediti formativi (CFP) nell'arco di un triennio. Per il primo triennio sperimentale (2014-2016) i crediti da acquisire saranno 60. Successivamente il numero sarà di 90 CFP per triennio.

I crediti sono acquisibili attraverso la partecipazione a corsi di formazione, anche a distanza, master, dottorati, seminari, convegni, giornate di studio, tavole rotonde, conferenze, workshop, attività di aggiornamento e corsi abilitanti (vedi specifiche all'art. 5 delle Linee Guida al Regolamento).


Il Regolamento per l'aggiornamento e sviluppo professionale continuo
degli Ordini degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 17 del 16 settembre 2013.

Regolamento per l'aggiornamento e sviluppo professionale

Linee guida e di coordinamento attuative del regolamento per l'aggiornamento e sviluppo professionale continuo Testo aggiornato con delibera C.N.A.P.P.C. in data 26 NOVEMBRE 2014

•   Sportello online - formazione continua »     le risposte alle domande più frequenti

vedi anche:

I crediti formativi (CFP) assegnati e richiesti

Elenco degli eventi e dei relativi crediti richiesti e assegnati aggiornato al verbale della commissione del 24.02.2014