In GU il DM parametri bis

notizia in breve - DM 143/2013

data pubblicazione: domenica 22 dicembre 2013

Atteso da più di un anno, il decreto ministeriale che fissa i parametri per le gare di progettazione è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 20 dicembre ed è entrato in vigore ieri, 21 dicembre 2013.

Il decreto del Ministero della Giustizia, ovvero il cosiddetto "decreto parametri bis" (DM 143/2013) si era reso necessario dopo il primo decreto parametri (DM 140/2012) emanato ad agosto 2012 come conseguenza dell'eliminazione delle vecchie tariffe (Legge 27/2012). Il primo decreto parametri avrebbe dovuto essere anche da guida alle stazioni appaltanti per indicare gli onorari professionali da porre in gara nei bandi, ma nei fatti non è stato "adottato" perché non era stato concertato con il Ministero delle Infrastrutture. Quindi il DM 140/2012 resta valido solo in caso di contenzioso tra committente e professionista quando è il giudice a dover stabilire il valore della prestazione.

Ora il DM 143/2013 colma il gap ed individua i parametri per la determinazione del corrispettivo da porre a base di gara nelle procedure di affidamento di contratti pubblici dei servizi relativi all'architettura ed all'ingegneria di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, parte II, titolo I, capo IV (codice degli appalti).


del 22.12.13

 

invia la tua opinione...



 

vedi anche:

Stalle e buoi

di Aldo Olivo - DM parametri

Parametri per compensi professionali

DM 140/2012 in GU - notizia in breve

Legge Sviluppo in GU

di E.Milone - Sportello unico, SCIA, DIA, PdC

Abrogata la tariffa professionale

di E.Milone - Info Ordine Arch Roma - L.27/2012

LLPP & tariffe: alla faccia della concorrenza

di F.Orofino - DL liberalizzazioni & progettazione