adempimenti CSE e PSC

Sono CSE in pectore di un cantiere che aprirà in autunno, per il quale sto redigendo il relativo PSC. L’appalto consiste nel rifacimento delle facciate condominiali esterne di un edificio alto 35 metri e conseguentemente con l’obbligo (già assolto dall’amministratore, persona capace e competente) del rispetto della normativa antincendio.
Devo prevedere o assolvere compiti particolari, od obblighi, sia per iscritto nel PSC in fase di redazione che in cantiere come CSE, oppure è sufficiente il richiamo alle incombenze dell’amministratore ed il loro rispetto?
Da quanto si evince dalla lettura del testo del quesito, trattasi di restauro delle facciate esterne di un edificio con altezza in gronda di 35 metri il quale è, pertanto, soggetto alla normativa antincendio.
Se sono state assolte e rispettate tutte le norme in vigore, per il lavoro specifico non ci sono prescrizioni di merito.
Architetto Gaetano Callocchia

Non hai trovato una risposta al tuo problema?

Se sei iscritto all'Ordine degli Architetti di Roma e provincia puoi porre il tuo quesito direttamente a un nostro consulente. Cercheremo di rispondere prima possibile e nei limiti delle nostre competenze e possibilità.

  • Hai dimenticato il nome utente o la password? Se sei un architetto iscritto all'Ordine di Roma ma non ricordi il nome utente o la password vai alla pagina di recupero password.