Il Direttore Tecnico per Lavori OG2

Un Consorzio di Restauratori partecipa da anni a gare importanti di lavori della categoria OS2, ha acquisito recentemente anche la categoria dei lavori OG2. Sono il loro Direttore Tecnico delle opere OG2, in quanto la normativa li obbliga a nominare un architetto per le opere OG2 . In molti casi il confine tra opere di restauro che realizzano maestranze edili e opere di restauro che svolgono restauratori è molto labile.
Vorrei sapere quale è la mia responsabilità nei lavori come Direttore Tecnico. Ho sempre fatto il Direttore dei Lavori e il Progettista e so bene quali sono le competenze, ma sulla figura del Direttore Tecnico è difficile trovare informazioni, mi può aiutare? A chi mi posso rivolgere? Grazie
La figura del Direttore tecnico nasce con il DPR n. 34 del 25.01.2000 concernente l’istituzione delle SOA sul sistema di qualificazione delle Imprese in sostituzione dell’Albo tenuto sino ad allora presso il Ministero dei LL.PP.. Per quanto concerne la figura del Direttore Tecnico nell’ambito delle Imprese operanti sui beni culturali, sia architettonici che artistici, consulti il DM del 22.08.2017 Regolamento al D.Lgs 18.04.2016 n.50, emanato dal Mibact di concerto con il Ministero delle infrastrutture e trasporti, relativo appunto ai beni tutelati dal D. Lgs 42/2004. Pubblicato nella GU n.252 del 27.10.2017. Guardi in particolare l’art.13 del Regolamento sulle caratteristiche professionali richieste al direttore tecnico. Nella fattispecie il Regolamento è molto chiaro sulle competenze professionali richieste al direttore tecnico ( architetto per gli interventi ricadenti in OG 2 e restauratore per la categoria OS2 ( affreschi)) lo è meno sulle funzioni e responsabilità. E’ di certo figura diversa dal direttore di cantiere (nominato dall’Impresa), anche se può assorbirne le funzioni; essendo figura correlata al sistema di qualificazione dell’impresa serve sostanzialmente ad assicurare ( almeno sulla carta) la idoneità dell’impresa ad eseguire secondo la buona regola dell’arte interventi di restauro ( insieme al possesso di maestranze e mezzi d’opera idonei).

Arch. Agostino Bureca

Non hai trovato una risposta al tuo problema?

Se sei iscritto all'Ordine degli Architetti di Roma e provincia puoi porre il tuo quesito direttamente a un nostro consulente. Cercheremo di rispondere prima possibile e nei limiti delle nostre competenze e possibilità.

  • Hai dimenticato il nome utente o la password? Se sei un architetto iscritto all'Ordine di Roma ma non ricordi il nome utente o la password vai alla pagina di recupero password.