sportello: Statica e Strutture

Competenze dell’Architetto in Materia Strutturale

Mi occupo di allestimenti temporanei (TV e fiere), e mi hanno chiesto se posso firmare calcoli strutturali di masse sospese, ma non trovo da nessuna parte un riferimento normativo che dica se è una prerogativa esclusiva degli ingegneri o se anche noi architetti possiamo firmarli. Può darmi qualche informazione in merito?
GrazieIn edilizia civile, nel campo di intervento degli Architetti e non solo, rientrano anche le attività connesse, stabili o meno: ponteggi, Scenografie, coperture o Stand temporanei ecc ecc.

Arch, Giuseppe Picchi

quesito

Sono stata incaricata da un privato di presentare al Comune di Grottaferrata una pratica in sanatoria (art.37 del DPR 380/01), per la presenza di difformità su un appartamento ad uso residenziale, che interessano le strutture (allungamento del balcone preesistente nel ’39, trasformazione di una finestra in porta finestra, apertura di nuova finestra su muratura portante).
La realizzazione del fabbricato non è nota, e la planimetria catastale è del 1939, non vi sono certificato di agibilità né licenze.
Essendo l’abuso inquadrabile tra il 1951-54 (a seguito di ricerche effettuate) e quindi antecedente all’entrata in vigore delle leggi n°1086 del 1971, legge n°64 del 1974, DPR 380/01 e regolamento regionale della Regione Lazio n°2 del 2012 e regolamento regionale della Regione Lazio n°14 del 2016, volevo sapere se il Committente è esente dalla presentazione al Genio Civile dell’accertamento statico-sismico.
Può ricadere la suddetta pratica piuttosto nell'applicazione dell'art. 67 comma 8 bis del DPR380/01?
Rimane poco chiaro l’art.96 del DPR 380/01.

Rimango i attesa
Cordiali saluti


quesito

Buogiorno Architetto,
un cliente mi ha richiesto di sanare di una relazione a struttura ultimata non presentata. Il piccolo ampliamento in oggetto è stato regolarmente progettato con rispettive comunicazioni al Genio Civile e al Comune per la parte urbanistica, ma per essendo stati completati i lavori nel 2014, il D.L. non ha mai provveduto ai provini sui materiali ed a inoltrare la relazione a struttura ultimata entro i 60 gg. di legge. Il D.L. è all'estero e non più rintracciabile, cosa posso fare per portare a termine l'incarico.
Grazie e cordiali saluti

quesito

Buongiorno,
sono stata incaricata per fare una ristrutturazione, si tratta di una SCIA per manutenzione straordinaria perchè oltre alla variazione interna con tramezzi, si farà una nuova apertura di vano in muro portante da 0,80 m x 2,10 m (una porta) .
Io sono direttore Lavori e progettista, un ingegnere farà la redazione degli elaborati di calcolo e le tavole strutturali costruttive, da depositare al genio civile , il quesito è:
sono iscritta all'albo da 4 anni quindi non posso fare il collaudo statico ma visto che si tratta di intevento locale in base al D.lgs n°222 del 25 novembre 2016 decreto SCIA 2 con integrazione del TUE art 67 sul collaudo statico che ha introdotto la possibilità di depositare una dichiarazione di regolare esecuzione, quando depositerò il fine lavori al genio civile posso non fare il collaudo statico ma questa dichiarazione ?
Cordiali saluti

distinzione tra colladautore e direttore lavori

Salve.
Sono in procinto di elaborare uno strutturale per il progetto di ampliamento di una casa residenziale esistente mediante il Piano Casa. Si tratta del progetto di un annesso in parte abitabile di circa 40 mq al piano terra e 40 mq al piano superiore (soffitta) in muratura poroton.
Avrei due domande da porre:
- in quanto solo progettista della parte strutturale (non dell'architettonico) e direttore dei lavori, potrei anche collaudare l'opera ?
- l'opera può essere costruita tramite una ditta il cui titolare è il committente / proprietario stesso ?

Ringraziando anticipatamente.
Cordiali saluti.

certificati idoneità statica e sismica

Buongiorno, scrivo la presente per avere delucidazioni in merito alla redazione dei certificati di idoneità SISMICA e STATICA relativamente alle procedura di condono edilizio Lg. n. 47/85, Lg. n. 724/94 e L.R. n. 12/04. Sono iscritto all'Ordine Architetti di Roma da meno di 10 anni. Posso redigere detti certificati di idoneità statica e/o sismica? Da come leggo nei post precedenti mi sembra di si. Relativamente ai materiali utilizzati nella costruzione da sottoporre a certificato, ci sono differenze o meno?
Cordialmente

pratica genio civile nella compravendita immobile

Buongiorno
ho eseguito la divisione di un villino in due unità immobiliari per il quale mi hanno fatto redigere una C.I.L.A. ed ho collegato verticalmente tagliando due travetti il solaio di due livelli; nei controlli cartacei fatti ripetutamente visionare al Municipio non mi hanno detto nulla per quanto riguardava la situazione del Genio Civile: Chiudendo il tutto compreso il catasto mi sono trovato in sede notarile alla richiesta della pratica al Genio Civile. Ora mi trovo in forte difficoltà anche perché trattasi di bene familiare. Come posso risolvere la situazione ? Grato della vostra opportunità, ed in attesa di vostro gentile riscontro, porgo distinti saluti.

elenco professionisti ricostruzione sisma 2016

Salve,
un committente di cui ho seguito la ristrutturazione del casale, mi ha detto che il Comune di appartenenza, in seguito ad una perizia giurata di un architetto incaricato da un loro vicino, ha indetto lo sgombro anche dei loro immobili. Vorrebbe che facessi io con il mio ingegnere, il progetto per la messa in sicurezza, i lavori e la D.L., ma mi ha riferito che chi si occupa di questo, secondo l'architetto della perizia, dovrebbe essere iscritto ad una non meglio identificata associazione, di cosa sta parlando?
Cordialità

DIA in sanatoria per abuso antecedente L.1086, L. 64, ecc.

Gentile Arch. Picchi
Dovrei presentare una DIA in sanatoria ai sensi dell’ art. 37 comma 5 del DPR 380/01, per un balcone facente parte di un appartamento che è difforme alla Licenza Edilizia rilasciata per realizzazione dell’edificio. Faccio presente che tale difformità del balcone in oggetto è una riduzione della metratura prevista dal progetto approvato.
La licenza e la realizzazione del fabbricato è del 1964/1965,per il quale è stato rilasciato anche il certificato di agibilità da parte del Comune di Roma nel 1967.
Essendo quindi l’abuso antecedente all’entrata in vigore delle leggi n°1086 del 1971, legge n°64 del 1974, DPR 380/01 e regolamento regionale della Regione Lazio n°2 del 2012 e regolamento regionale della Regione Lazio n°14 del 2016, volevo chiederle se ero esente dalla presentazione del Genio Civile in Sanatoria, e nel caso potesse essere sostituita da una dichiarazione di non pregiudizio statico dell’opera.
Grazie

direttore lavori e direttora lavori strutturali

Nell’ambito di un incarico di progettazione di un’opera complessa il committente affida l’incarico separatamente a singoli professionisti ciascuno per la propria competenza specialistica:
1) progettazione e direzione lavori delle opere architettoniche (un architetto);
2) progettazione e direzione lavori delle opere strutturali (un ingegnere strutturista);
3) progettazione e direzione lavori delle opere impiantistiche (un ingegnere impiantista).

Il professionista incaricato della progettazione e direzione lavori delle opere architettoniche cura anche la presentazione del progetto al Municipio e agli enti per ottenere le autorizzazioni urbanistiche.

Per la presentazione al Genio Civile il professionista incaricato del progetto strutturale deve compilare la modulistica dove è richiesto di indicare il “nominativo del direttore dei lavori”.

Qual’è il soggetto che deve essere indicato quale “direttore dei lavori” per il Genio Civile?
È l’ingegnere incaricato della progettazione e direzione dei lavori strutturali?

Cambia qualcosa se l’appalto è pubblico o privato?

Grazie e cordiali saluti

collaudo statico e certificati idoneità statica e/o sismica

Buonasera,
sono stata incaricata da una cliente al completamento della procedura di condono, e quindi alla predisposizione della documentazione necessaria al conseguimento del titolo. Tra i documenti richiesti c’è il certificato di idoneità statica. Io sono iscritta all’ordine dal 2014. In qualità di Architetto, con meno di 10 anni di iscrizione, posso redigere il certificato? In linea generale, rientra nelle competenze dell’Architetto la redazione e firma del certificato di idoneità statica.
Ringraziando, porgo distinti saluti.

Non hai trovato una risposta al tuo problema?

Se sei iscritto all'Ordine degli Architetti di Roma e provincia puoi porre il tuo quesito direttamente a un nostro consulente. Cercheremo di rispondere prima possibile e nei limiti delle nostre competenze e possibilità.

  • Hai dimenticato il nome utente o la password? Se sei un architetto iscritto all'Ordine di Roma ma non ricordi il nome utente o la password vai alla pagina di recupero password.