Sollevamento Incarico a Lavori Conclusi

Avv. buongiorno
A lavori conclusi di una ristrutturazione di un appartamento, ma non ancora fatta la fine lavori e quindi il collaudo
vengo sollevato dall’incarico via Pec con motivazioni vaghe e non comprovate.
nel frattempo la proprietà comunica al SUET l’avvenuto mio esonero con la nomina di un Ing. quale D.L.
allegando lettera di incarico accettata e sottoscritta dal professionista,
Ora mi domando:
posso essere sollevato dall’incarico senza giusta causa provata. ?
può la proprietà anticipare al SUET la mia sostituzione ?
Può il professionista accettare l’incarico senza verificare la effettiva conclusione del mio rapporto professionale e senza verifica alcuna con il sottoscritto ?
grazie
Il rapporto con il Committente è di natura fiduciaria, di conseguenza il professionista può essere sollevato dall’incarico in qualsiasi momento.

Ciò premesso, il professionista ha diritto ad essere retribuito per tutta l’opera prestata ed eventualmente potrebbe anche reclamare i danni dimostrando l’assenza di una giusta causa.

Proprio per tutelare il professionista, in tale circostanza le norme deontologiche (art. 19 n. 2) precisano i doveri del professionista subentrante, il quale “Prima di svolgere l’incarico dovrà verificare in contraddittorio con il collega esonerato le prestazioni già svolte al fine di definire le reciproche responsabilità e salvaguardare i compensi fino ad allora maturati [….] costituisce illecito disciplinare il rifiuto da parte del professionista sostituito o di quello subentrante di effettuare la predetta verifica in contraddittorio”.

Questo è quello che viene stabilito dalle norme deontologiche per gli architetti p.p.c.

Il professionista dovrà eventualmente presentare un esposto presso l’ordine degli Ingegneri competente.

Cordiali saluti

Enrico avv. Dante

Non hai trovato una risposta al tuo problema?

Se sei iscritto all'Ordine degli Architetti di Roma e provincia puoi porre il tuo quesito direttamente a un nostro consulente. Cercheremo di rispondere prima possibile e nei limiti delle nostre competenze e possibilità.

  • Hai dimenticato il nome utente o la password? Se sei un architetto iscritto all'Ordine di Roma ma non ricordi il nome utente o la password vai alla pagina di recupero password.