Unico Referente per Progettazione – D.L. ed Impresa. E’ Possibile?

Un mio cliente privato desidera che gli ristrutturi la sua chiesa; mi chiede che faccia sia il progetto che la Direzione Lavori e che esegua io i lavori come impresa edile. Essendo personalmente sia Professionista ma anche ditta individuale iscritta alla Camera di Commercio, posso espletare contemporaneamente tutte e due le cose? Il cliente ha estrema fiducia in me e desidera fortemente che esegua tutto. Ringrazio anticipatamente.
L’Iscritto trova la risposta nella norma deontologica n. 14 al n. 3 che recita:
Il Professionista non può, senza l’esplicito assenso del committente, essere compartecipe nelle imprese, società e ditte fornitrici dell’opera progettata o diretta per conto del committente. Nel caso abbia ideato o brevettato procedimenti costruttivi, materiali, componenti ed arredi pro-posti per i lavori da lui progettati o diretti, è tenuto ad informare il committente.
Ciò significa che il Professionista dovrà ricevere per iscritto l’avvenuta autorizzazione da parte del Committente regolarmente sottoscritta.
Cordiali saluti.
Enrico Dante

Non hai trovato una risposta al tuo problema?

Se sei iscritto all'Ordine degli Architetti di Roma e provincia puoi porre il tuo quesito direttamente a un nostro consulente. Cercheremo di rispondere prima possibile e nei limiti delle nostre competenze e possibilità.

  • Hai dimenticato il nome utente o la password? Se sei un architetto iscritto all'Ordine di Roma ma non ricordi il nome utente o la password vai alla pagina di recupero password.